Live dalle indoor di sabato 16 gennaio

16 Gennaio 2021

Inizio gare alle 14.00 a Parma e alle 14.15 a Modena,

 
Con 400 atleti-gara esatti e suddivisi perfettamente fra Modena e Parma, inizia ufficialmente oggi la stagione agonistica di atletica leggera per l'Emilia Romagna, con 2 meeting che si svolgeranno tra sabato 16 e domenica 17 gennaio nei 2 impianti indoor della nostra regione.
L'inizio gare è previsto alle 14.00 a Parma e alle 14.15 a Modena. Sono in programma oggi anche indoor in altre regioni italiane e soprattutto ad Ancona saranno in gara parecchi atleti emiliano romagnoli.
Seguiremo quindi a partire dalle 14.00 le gare in programma.

E' dello junior della Interlumina E' Più Pomì, Randy Ohene Addo il 1° atleta a gareggiare nel 2021 in Emilia Romagna: a Parma nel 1° turno dei 50 hs h 100 segna il tempo di 7.31; nella stessa serie, ma coh h 106, Matteo Orsatti (Cus Parma) chiude in 7.41. Nella serie allievi 1° turno 7.57 di Gabriel Euro More (interflumina E' Più Pomì). 
E' poi il turno dei 50 hs femminili: nel 1° turno 7.88 nella serie junior per Bethany Visioli (Interflumina E' Più Pomì), 7.25 di Giulia Guarriello (Atletica Guastalla Reggiolo), al debutto come promessa e 7.53 Chiara Minotti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) nella serie allieve.
Modena: conclusa la gara di triplo femminile: vince la junior lombarda Federica Chiodo (Atl. Bracco) con 11,93, davanti alla altra junior bolognese Erica Fabbris (Pontevecchio Bologna) con 11,77, unica atleta emiliana su 7 in atlete in gara.
Parma: 2° turno dei 50 hs. Solo gli allievi migliorano il tempo del 1° turno: Gabriel Euro More si porta a 7.48 e Chiara Minotti a 7.45, regolando Alice Ete Manye Franton (Cus Parma) che nel 2° turno scende a 7.95. Negli assoluti Matteo Orsatti e Giulia Guarriello cedono 1/100 rispetto al 1° turno segnando rispettivamente 7.42 e 7.26. Nei 60 hs donne c'è anche il primato regionale master sf35 di Francesca Vacondio (Modena Atletica) con 10.05, che migliora quello che aveva appena realizzato in batteria con 10.12.
Ancona: si parte con i 60 hs e fra le assolute è di Valentina Bianchi (Atl. Lugo) il miglior tempo di qualificazione con 8.74 fra le assolute. Miglior tempo in batteria anche per Alessandra Gasparelli (Olimpus San Marino) fra le allieve con 9.03. In quelle maschili si segnala fra gli juniores Mouhamed Pouye (Atl. Ravenna) con 8.42 in batteria, miglior tempo fra gli ammessi alla finale, Negli allievi 8.85 per Luigi Provenzano (Atl. Imola Sacmi Avis), al debutto nella categoria. 
Parma: nel lungo femminile il miglior salto è di Matilde Brozzo (Atl, Duferco Spezia) con 5,55, che precede Elena Rosalba Molaschi (Corradini Rubiera) con 5,44.
Modena: bel 4,90 nell'asta per Jacopo Mussi (Fratellanza 1874 Modena) e 5 atleti a 4,20, fra cui gli emiliani Edoardo Fontana (Cus Parma), Simone Ronzoni (Atl. Imola Sacmi Avis) e Davide Mazzali (Self Montanari Gruzza).
Parma: nei 50 metri il maschili il miglior tempo in batteria è di Mustapha Manga (Cus Parma) co  6.05, che si ripete in finale con 6.06, davanti all'allievo Francesco Ettore Inzoli (Cus Pro Patria Milano) con 6.22 e allo junior Riccardo Valentini (Fratellanza 1874 Modena) con 6.26. 
Modena: si conclude anche il triplo con gara vinta da Nicolò Bellettati (Virtus Emilsider Bologna) con 14,52, sua seconda prestazione di sempre.
Parma: la riunione di oggi si conclude con i 50 metri femminili. In batteria i migliori tempi sono ottenuti dalla junior Gaia Maria Anastasia Denaro (Atletica Iblea 2012) e da Alessia Conciliano (Fratellanza 1874 Modena) con 6.71. Nella finale la Denaro si migliora con 6.67 e precede la Conciliano con 6.72. Al 3° e 4° posto le allieve del Cus Parma, Jennifer Ezeoha e Habiba Faissal con 6.81 e 6.85 (in batteria 6.83 per Faissal).
Ancona: 800 metri femminili con 2 atlete in gara della nostra regione. Promettente il 2.27.90 di Lovepreet Rai, 1° anno allieva e 2.36.94 per la master sf45 Nadiya Chubak, entrambe della Atl. Lugo.
Parma: nel lungo maschile successo per lo junior Federico Scarselli (Polisprt. Novatletica Chieri) con 7,18, davanti agli altri junior Matteo Giovannini (Corradini Rubiera) con 6,83 e Stefano Fornasari (Virtus Emilsider Bologna) con 6,76.
Modena: la gara di asta femminile, ultima in programma nella giornata, è vinta da Claudia Ricci (Osa Saronno) con 4,00; stessa misura per Bianca Falcone (Cus Pro Patria Milano). Fra le emiliane 5° posto per Giulia Cassanelli (Fratellanza 1874 Modena) che debutta nella categoria junior con 3,60.
Ancona: Emma Corbelli (Self Montanari Gruzza) vince la gara di lungo e migliora il primato personale che era di 5,62 outdoor e 5,56 indoor con 5,74, con una bella serie in cui per 3 volte salta oltre il suo precedente limite assoluto. Primato personale anche per Giulia Sammarini (Olimpus San Marino) con 5,65 (ex 5,51 outdoor e 5,43 indoor).
Ancona: 1.54.61 negli 800 metri (4° classificato) per Alberto Montanari, al doppio debutto come promessa e come neo atleta della Fratellanza 1874 Modena; per l'allievo Mattia Turchi (Atl. Imola Sacmi Avis) 2.00.58.
Ancona: Alex Fabbri (Pontevecchio Bologna), 1° anno juniores, migliora il personale del triplo con 14,54, 39 cm oltre la misura dello scorso anno e si piazza al 2° posto nella gara.
Ancona: 2° posto con 13,61 nella gara di triplo allievi per Michael Barbiani (Self Montanari Gruzza), Al 4°posto con 12,81 Tommaso Arduini (Atl. 75 Cattolica).
Ancona: 1,77 nell'alto per Marta Morara (Atl. Lugo) e Nicole Romani (Fratellanza 1874 Modena). Al 6° posto Cecilia Mascarin, 1° anno junior per la Francesco Francia, con 1,61.

(in aggiornamento)
Giulia Guarriello


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate