Ascoli: il discobolo Di Marco 61,45

24 Luglio 2021

Il lanciatore marchigiano, sulla pedana di casa, supera due volte i sessanta metri. Nel martello 71,52 per Olivieri

 

Lanci in primo piano, come di consueto, nell’edizione numero 31 dell’Ascoli Meeting. Tra i protagonisti c’è l’atleta di casa Nazzareno Di Marco che nel disco va oltre i sessanta metri per due volte: al quinto turno arriva a 61,45 realizzando una delle sue migliori prestazioni personali, la sesta in carriera, mentre aveva aperto la gara con 60,97. Quest’anno l’ascolano delle Fiamme Oro, campione tricolore invernale della specialità, ha spedito l’attrezzo a 64,68 sulla pedana di Spoleto, avvicinando il proprio limite di 64,93.

Nel martello, ad Ascoli Piceno, rientra in azione Giorgio Olivieri. Per il ventenne carabiniere marchigiano la misura vincente è di 71,52 con l’ultimo tentativo, a un paio di settimane dal quinto posto agli Europei U23 che lo ha confermato nelle posizioni di vertice a livello giovanile, dopo il bronzo continentale under 20 di due anni fa, invece agli Assoluti di fine giugno a Rovereto ha sfiorato il successo con 74,22. [RISULTATI]

BRESCIA - Crescono ancora i giovani mezzofondisti a Brescia, nel primo Meeting della Leonessa. Sugli 800 metri Nesim Amsellek (Cs San Rocchino) corre in 1:47.46 togliendo un paio di decimi al fresco personale, timbrato giovedì a Celle Ligure. Alle sue spalle si fa notare lo junior Francesco Pernici con 1:48.95 che vale un nuovo deciso miglioramento di oltre mezzo secondo per il 18enne della Freezone, vicecampione europeo under 20 della 4x400 ai recenti Europei di Tallinn. Nei 3000 metri è fin troppo rapido l’avvio che conduce al ritiro alcuni partecipanti illustri come Yohannes Chiappinelli (Carabinieri), out a due giri dal termine, con la vittoria al burundese Egide Ntakarutimana in 8:01.56. [RISULTATI]

TRIESTE - Traguardo importante a Trieste per il Meeting del Cus, alla sua 50esima edizione. La sprinter Giorgia Bellinazzi (Atl. Brugnera Friulintagli), neoprimatista italiana under 23 della staffetta 4x100 metri, domina i 100 in 11.65 (+0.2) a nove centesimi dal proprio limite. [RISULTATI]

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: