Tre nuovi ingressi nell'Esercito

14 Gennaio 2021

Arruolati nel centro sportivo la quattrocentista Mangione, il mezzofondista Neka Crippa e la sprinter Cappabianca

 

Nuovi arrivi per l’atletica leggera nel Centro Sportivo Esercito, con tre ingressi. Fra le new entry c’è Alice Mangione, campionessa italiana assoluta dei 400 metri, che nella scorsa stagione si è migliorata fino a 52.70 vincendo il titolo tricolore. La quasi 24enne siciliana, fin qui tesserata per l’Atletica Brescia 1950 Metallurgica San Marco, ha fatto parte della squadra azzurra nel 2019 ai Mondiali di Doha e nel 2015 ha conquistato la medaglia d’argento nella 4x400 agli Europei under 20. Entra a far parte del club militare anche Nekagenet Crippa, 26 anni, che con la maglia della Trieste Atletica si è laureato campione italiano di mezza maratona nel 2019. Fratello maggiore dell’altro azzurro Yeman, con cui è cresciuto in Trentino, nel 2018 si è messo al collo il bronzo per team agli Europei di corsa campestre. Insieme a loro indosserà la nuova divisa Alessia Cappabianca, velocista classe 2002, dopo aver militato nel settore giovanile dell’Esercito Sport & Giovani. La sprinter romana, specialista di 100 e 200 metri, è salita sul gradino più alto del podio agli Europei under 18 nel 2018 con la staffetta mista azzurra.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: