Trieste Urban Eco Marathon

16 Gennaio 2021


 

Dal Sito Nazionale della Fidal

Si è tornati a correre sulla distanza di maratona a Trieste, con la Urban Eco Marathon svolta nel fine settimana all’interno della settima edizione della Corsa della Bora e in buona parte su sterrato. Una gara che ha visto circa 250 partecipanti, nonostante il forte vento, seguendo le attuali normative e senza le consuete partenze di massa: il via a cronometro con scaglioni di atleti, a piccoli gruppi, dalle 7.30 di domenica mattina. Ma in tutto sono state cinque le distanze proposte: dal trail di 80 km che è scattato alle 22.30 di sabato a quello di 57 chilometri (anche a staffetta) fino alle prove di 21 km e 16 km.

Tra gli uomini Alessio Milani (Atl. Monfalcone) ha condotto dall’inizio la competizione sui 42,195 km per chiudere in 2h51:17 davanti a Federico Venezian (Emme Running Team, 3h09:38) e Paolo Ursic (Gs San Giacomo, 3h15:18). Al femminile è stata Fabiola Giudici (Atletica 2000) a imporsi in 3h43:58 nei confronti di Maria Elisabetta Lastri (Sienarunners, 3h47:15) e Lorena Piastra (Tx Fitness, 3h47:54). Per la maratona il percorso da San Giacomo si è sviluppato lungo la ciclabile Cottur, toccando San Lorenzo per poi dirigersi verso Opicina e successivamente, attraverso i sentieri più veloci e filanti, raggiungere il campo sportivo di Visogliano a Duino-Aurisina, sede d’arrivo di tutte le gare nella manifestazione organizzata dalla Trieste Atletica insieme all’asd Sentierouno.

Guarda Tutti i Risultati da Trieste: I^ Trieste Urban Ecomarathon



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate