CdS U23. Arnaudo si migliora sulle siepi

13 Settembre 2021

Ottavo posto per le donne del Battaglio CUS Torino, undicesima la squadra maschile della S.A.F.Atletica Piemonte. Vittoria individuale anche per Francesco Pugno nell'asta che con 4,80 metri eguaglia il personale.

 
Assegnati nel fine settimana a Bergamo gli scudetti U23 della pista. Due le squadre in gara per il Piemonte: S.A.F.Atletica Piemonte maschile, che chiude all’11mo posto, e Battaglio CUS Torino femminile, ottava in classifica al termine della due giorni di gare.

BATTAGLIO CUS TORINO. Il risultato di spicco, che è anche la miglior prestazione tecnica del weekend, è il 9:45.86 sui 3000 siepi di Anna Arnaudo, che le vale un progresso di oltre quindici secondi sul suo primato personale. La piemontese, argento sui 10.000 metri agli Europei U23 di Tallinn, alla sua seconda gara sulla distanza dopo l’esordio vincente alla rassegna tricolore (10:01.16 in giugno a Grosseto), con questo risultato cronometrico diventa la sesta italiana di ogni epoca a livello assoluto e la seconda tra le promesse. L’allieva di Gianni Crepaldi si aggiudica poi anche i 5000 metri in 17:19.77.
Sul podio anche Sara Verteramo che nel peso è seconda con 13,65 metri e nel disco quarta con 41,81 metri.
Completano la panoramica dei risultati: 26:39.59 sui 5000 metri di marcia di Elisa Giuliani (quinta); 4:43.93 di Francesca Marangi Agostino sui 1500 metri (sesta); stesso piazzamento per Francesca Schena nel martello con 47,69 metri; 2:23.09 per Silvia Zampaglione sugli 800 metri (settima); Camilla Carrozzi 1,90 metri nell’asta (settima); Sara Zoccheddu 11,51 (-0.3) nel triplo (settima); Carlotta Cera 26.71 (+1.1) sui 200 metri (decima); Lorena Smario 4,89 metri (+0.3) nel lungo (decima); Ludovica Maccioni 1:01.55 sui 400 metri (undicesima); Marcella Romanazzi 1,36 metri nell’alto (undicesima); Viola Marostica 13.64 (-1.2) sui 100 metri (dodicesima); Martina Chiaberge 1:12.20 sui 400hs (dodicesima); Valentina Gramaglia 29,01 metri nel giavellotto (dodicesima). Per quanto riguarda le staffette, nono posto per la 4x100 (Romanazzi, Bajardi, Marostica, Cera) con 50.46, decima la 4x400 (Chiaberge, Zampaglione, Marangi Agostino, Maccioni) con 4:12.09.
Da segnalare anche il quarto posto sugli 800 metri della novarese Martina Canazza, portacolori della Bracco Atletica, con 2:12.70.

S.A.F.ATLETICA PIEMONTE. Miglior risultato il 4,80 metri nell’asta di Francesco Pugno che si aggiudica la prova a pari merito con Andrea Marin dell’Atl. Vicentina. Per entrambi serie netta sino a 4,80 metri, superato alla prima prova, poi tre errori alla misura successiva di 4,90 metri. Il torinese con questo risultato eguaglia il proprio primato personale.
Di seguito la panoramica degli altri risultati. L’azzurrino delle prove multiple Alessandro Sion conquista il quinto posto nel giavellotto con 55,38 metri e l’ottavo nel salto in alto con 1,90 metri; 23:56.93 per Daniele Viglione sui 5000 metri di marcia (quarto); Riccardo Fazio è sesto nel disco (38,43 metri) e settimo nel peso (11,67 metri); Emanuele Ravello è settimo sui 100hs (15.77 con vento +0.2) e ottavo sui 400hs (56.17); 19,88 metri per Giacomo Toscano nel martello (ottavo); Fabio Tagliente è undicesimo sugli 800 metri (2:13.01) e sui 3000 siepi in 11:29.26; 16:17.92 per Marco Tagliente sui 5000 metri (decimo); Sergio Giovanni Tamburi è undicesimo nel lungo con 5,90 metri (-0.5) e dodicesimo sui 1500 metri con 4:28.17; 22.88 (-0.1) per Matteo Bruscagin sui 200 metri (undicesimo); 12.07 (+1.0) sui 100 metri per Gabriele Noè (dodicesimo); 53.43 sui 400 metri per Francesco Goia (dodicesimo); 12,54 metri (+0.0) nel triplo per Edoardo La Hara (dodicesimo). Decimo posto per la staffetta 4x100 (Noè, Tonon, Poli, Bruscagin) in 45.20, undicesima la 4x400 (Tonon, Sion, Goia, Bottega Piacenza) in 3:36.06.

File allegati:
- RISULTATI

Le due squadre piemontesi impegnate a Bergamo


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate