Le gare giovanili del 21-22 maggio

22 Maggio 2022

A Modena, Parma e Forlì gare giovanili che concludono la fase di qualificazione per i C.d.S. Ragazzi e Cadetti.

 
A Modena, sabato 21 e domenica 22 maggio,  con le gare valide per il C.d.S. Provinciale con successi nelle 4 categorie per la Fratellanza 1874 Modena, anche tante presenze da parte delle società e di atleti di altre province. Numerosi i risultati da segnalare, ma su tutti la gara dei 1000 metri cadette, vinta da Giada Margherita Ligorio (Fratellanza 1874 Modena), 1° anno di categoria, ancora oggi non ancora quattordicenne, con i tempo di 2.55.8, terza prestazione regionale all time under 16, dopo Giulia Leonardi 2.54.66 nel 2015 e Stefania Basile 2.55.6 nel 1981. La gara ha visto al comando per i primi 800 metri Sofia Ferrari (Corradini Rubiera), poi il sorpasso della Ligorio, che si migliora in questa gara di una decina di secondi (precedente 3.05.2 il 10 aprile scorso) e si prende il lusso di battere la Ferrari, imbattuta nelle gare in regione fino ad oggi, che a sua volta si migliora di circa 3 secondi, con 2.57.4; al 3° posto Letizia Bertani (Corradini Rubiera) con 3.00.5. Nelle altre gare delle 2 giornate fra i cadetti 2.45.5 nei 1000 metri per Alessandro Casoni (Corradini Rubiera), che precede Claudio De Robertis e Cesare Taglini, entrambi della Fratellanza 1874 Modena, rispettivamente 2.47.1 e 2.47.6; 3.38.1 nei 1200 siepi per Matias Costi (Atletica Frignano Pavullo); 38.7 nei 300 metri per Giovanni Stagno (Atletica Guastalla Reggiolo) e Marco Liccardo (Self Montanari Gruzza); 42.3 nei 300 hs per Jordan Rovatti (Fratellanza 1874 Modena); 3,31 nell'asta per Samuele Vecchi (Fratellanza 1874 Modena); 41,62 nel martello per Andrea Caldari (Atl. Santamonica Misano). Nelle cadette anche una super gara in prima serie degli 80 metri, con 9.9 per Viola Canovi (Corradini Rubiera), 10.0 per Carlotta Suppini (Pontevecchio Bologna) e Chiara Cappi (Fratellanza 1874 Modena), 10.1 per Sofia Cervi (Self Montanari Gruzza) e 10.4 per Irene Gatti (Atletica Guastalla Reggiolo); e ancora 41.2 nei 300 metri per Alice Simani (Atletca Copparo), che precede Rita Manfredini con 41.4 e Vittoria Tonioni con 43.1, entrambe della Fratellanza 1874 Modena; Giada Margherita Ligorio nel corso della prima giornata aveva vinto anche i 2000 metri in 6.55.8; nei 1200 siepi 4.19.6 per Giada Ferrari (Corradini Rubiera); negli 80 hs 12.0 per Sofia Cervi (Self Montanari Gruzza) e Rita Manfredini (Fratellanza 1874 Modena), 12.8 per Beatrice Boschini (Self Montanari Gruzza) e 13.0 per Ginevra Gavioli (Atletica Guastalla Reggiolo); nei 300 hs 49.3 per Vittoria Tonioni (Fratellanza 1874 Modena); nell'asta 2,60 per Carlotta Maria Mastronardi (Atl. Reggio); nel lungo 5,33 per Rita Manfredini (Fratellanza 1874 Modena) e 4,98 per Irene Gatti (Atletica Guastalla Reggiolo); nel triplo 10,40 per Valentina Sgueglia (Self Montanari Gruzza); nel peso 10,82 per Elena Chiodi (Atl. Bondeno).
Nei ragazzi 7.4 nei 60 metri, 8.6 nei 60 hs e 5,52 nel lungo per Diego Ficarra (Polisportiva Atletico Borgo Panigale), che prosegue la serie di imbattibilità in ogni gara e specialità in cui concorre; 2 tempi sotto i 3 mnuti nei 1000 metri, con Giovanni Cargioli 2.57.3 e Adam El Masslouhi 2.58.1, entrambi della Fratellanza. Nelle ragazze altra super gara nei 1000 metri, con le atlete della Atl. Frignano Pavullo che continuano a dominare la scena nel mezzofondo: nella gara di oggi nell'ordine si piazzano Ludovica Baldini 3.17.4, Valentina Muzzarelli 3.17.6, Sveva Costi 3.19.2 e poi, per la Fratellanza 1874 Modena, Alika Apshai, con 3.20.2; nei 60 hs 9.5 per Omayma Ait El Arabi (Pontevecchio Bologna), che precede Olivia De Maria (Fratellanza 1874 Modena) con 10.0; nell'alto 1,40 per Alice Pavani (Atl. Bondeno); nella 4x100 55.0 per l'Atl. Bondeno, con Nadia Passarini, Alice Pavani, Anna Bianchini, Alessandra Bighi; in un'altra serie 55.2 per la Pontevecchio Bologna e 56.5 per la Pol. Castelfranco Emilia.
Risultati
...
A Parma una sola giornata di gara per ragazzi e cadetti. Nei ragazzi 3.08.2 nei 1000 metri per Diego Danani (Atletica Parma Sprint). Nelle ragazze 3.19.2 nei 1000 metri per Serena Piccoli (Cus Parma), che precede Anna Delmonte (Coop Parma 1964), con 3.19.8; nei 60 hs 9.7 per Asia Tassinari (Atletica Molinella), davanti a Melissa Vicentini (Atletica Parma Sprint) con 10.1; nell'alto 1,45 per Arianna Cassani (Atletica Molinella). Nei cadetti 3.34.0 nei 1200 siepi per Daniele Ottolini (Circolo Minerva). Nelle cadette nei 1200 siepi 4.07.3 per Anna Zarro (Coop Parma 1964), che precede Arianna Giubilo (Atletica Molinella) con 4.08.0; nei 300 hs doppietta per le cadette della Coop Parma 1964, con Greta Ghirardi 47.0 e Elisabetta Spena 48.0, poi con 48.1 Sofia Sarzi Maddidini (Cus Parma); nel lungo 5,40 per Viola Canovi (Corradini Rubiera); nel triplo 10,58 per Olimpia Guglielmi (Atletica Molinella).
Risultati
...
Unica giornata di gara anche a Forlì domenica 22 maggio: nei cadetti 9.2 negli 80 metri per Fabrizio Caporusso (Libertas Atletica Forlì); nei 300 hs 42.6 per Simone Magnani (Atl. Ravenna). Nelle cadette 3 atlete con 10.3 negli 80 metri: nell'ordine vengono classificate Angelica Antonioli (Atletica Ravenna), Zoe Fiorentini (Atl. 85 Faenza) e Anastasia Overchenko (Edera Forlì); nei 2000 metri 6.53.5 per Marta Gianninoni (Acquadela Bologna); nei 300 hs 48.6 per Angelica Collini (Endas Cesena); nell'asta 2,40 per Carolina Magrini (Atl. Rimini Nord Santarcangelo); nel lungo 5,16 per Anastasia Overchenko (Edera Forlì); nel giavellotto 35,82 per Elisa Cortesi (Libertas Atletica Forlì).
Risultati
...
Si sono disputate anche gare per esordienti sabato 21 maggio a Ravenna e domenica 22 maggio a Parma.

Giorgio Rizzoli

Condividi con
Seguici su: