Master laziali al top in Campania

23 Maggio 2022

Ai Tricolori di Salerno piovono medaglie e una nuova MPI nella staffetta 4x400 da parte della Liberatletica. Al Festival dei Lanci ad Avellino nuova MPI di Gilda D’Ambrosio nel giavellotto

 

di Moreno Saddi

Ai Tricolori di Salerno, da parte dei Master laziali, piovono medaglie e una nuova MPI nella staffetta 4x400 da parte della Liberatletica. Al Festival dei Lanci ad Avellino nuova MPI di Gilda D’Ambrosio nel giavellotto.

La Regione Campania, al centro dell’atletica con la Città di Salerno, che sabato 21 e domenica 22 maggio è stata la sede dei Campionati italiani Master di Prove Multiple, Staffette e 10.000 metri su pista 2022. La manifestazione, organizzata dalla società Nissolino Atl. Vis Nova di Salerno, ha ospitato allo Stadio comunale “Donato Vestuti”, i tricolori per la categoria “Over 35”, con la presenza di 11 società laziali.

LA CRONACA – La rassegna nazionale ritorna a svolgersi nel mese di maggio dopo lo stop del 2020 e lo spostamento lo scorso ottobre del 2021 nell’impianto della cittadella universitaria di Catania causati dalla pandemia.

Realizzate 5 MPI sulla pista e nelle pedana dell’impianto salernitano, dove nelle due giornate di gare gli atleti della nostra regione, ci danno ancora nuove soddisfazioni. 

STAFFETTE - Nella staffetta 4x100 maschile (SM40), la Romatletica è Campione d’Italia con De Stefano, Doschi, Parlanti e Tusa in 46:72. Nuovo primato italiano nella staffetta 4x400 (SF45), da parte del quartetto della Liberatletica con Sordini, Tiselli, Rossi e Testa che in 4:17.90, migliorano di ben due secondi quello ottenuto dall’Atletica ASI Veneto (4:19.78, Firenze 2009). Ancora, la società Liberatletica nella staffetta svedese (100+200+300+400), si laurea campione italiano con gli uomini (SM70) Zadro, Amoroso, Vari Inzucchi, Cappello in 2:53.43 e per le donne (SF45) Vecchione, Rossi, Tiselli, Testa in 2:31.35; (SF60) Saccucci, Barletta, Dinale, Aliquò in 3:02.95.

Nella 4x800 (SF60), i campioni italiani sono della Lazio Olimpia Runners Team con Patelli, Picone, Massaro, Impedovo in 12:05.24, al 2° posto la Liberatletica con Dinale, Barletta, Saccucci, Aliquò in 12:17.43.

PROVE MULTIPLE - Nel Decathlon, argento (SM55), per Giancarlo Marotta (G. Scavo 2000 Atl.), con punti 3823 e 4° posto per l’SM70, Roberto Mancini (Lazio Olimpia Runners Team), con punti 2534. Nell’Eptathlon (SF45), 5° posto per Stefania Fracchiolla (Nissolino Intesatletica), con punti 2882.

10.000 METRI - Per gli SM50, conquista l’argento Fabio Lupinetti (Atletica La Sbarra), con il crono di 34:13.23, mentre si classifica al 4° posto Fabrizio Chiominto (Romatletica), il suo tempo è di 35:13.09.

AVELLINO – Al “Festival dei Lanci”, venerdì 20 maggio al Campo CONI di Avellino, la Master (SF75), Gilda D’Ambrosio (Liberatletica), migliora nel giavellotto da 400 grammi il suo precedente primato italiano con un tiro da 18,42 metri, quasi un metro in più di quello realizzato a Enna (17,59) nell’ottobre del 2021. La compagna di squadra Marzia Zanoboni (SF55), lancia il martello da 3 kg a 41,83 metri, a solo 4 lunghezze dalla sua MPI ottenuta a Modena nel 2018.

 


Liberatletica 4x400 alla MPI | Foto Liberatletica


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate