Regionali, giorno 2: il ritorno di Pamela Croce

22 Maggio 2022

Dopo tanti guai fisici Pamela Crore torna e vince l'alto con 1,77 nella seconda giornata dei Campionati Regionali assoluti e under 18 disputata a Cles. Vittoria anche per Bona nel disco, Giordani nella marcia, Antolini e Trettel nei 400hs

 
C'è Pamela Croce (Us Quercia Trentingrana) sulla copertina della seconda giornata dei Campionati Regionali Assoluti e Under 18 disputata nel pomeriggio odierno a Cles, dopo che il sabato bolzanino aveva regalato altri acuti (qui il racconto della prima giornata). La saltatrice fiemmese, già protagonista sui podi tricolori giovanili, è infatti tornata ad incidere dopo essersi dovuta fermare a più riprese per diversi problemi di carattere fisico che l'hanno a lungo fermata negli ultimi quattro anni. Questo pomeriggio sulla pedana del Centro per lo Sport e Tempo libero la ventiduenne predazzana ha però saputo mettere a referto un 1,77 che mancava dal 2017, ultima sua stagione davvero efficiente in cui era maturato anche il PB di 1,81.

Da una fiemmese all'altra, i 400hs del pomeriggio clesiano allestito dall'Atletica Valli di Non e Sole hanno premiato ancora una volta la masadina Sofia Trettel (Us Quercia Trentingrana) che con 1'01"21 non ha avuto problemi a fare suo il titolo regionale mentre dopo i successi del giorno precedente, Giacomo Bona (Lagarina Crus Team) nel disco e Petra Nardelli nei 200 metri hanno potuto completare la doppietta personale. Traguardo raggiunto sui 400hs under 18 anche da Mario Antolini (Atletica Valle di Cembra), già protagonista sabato nel giro di pista di categoria.

Per quanto riguarda la marcia, doppietta targata Us Quercia Trentingrana con l'azzurra Vittoria Giordani nei 5000 metri e Pietro Marchetti sulla distanza doppia, 

Tutti i risultati di Cles - La FotoGallery di Valeria Biasioni

I Risultati della prima giornata a Bolzano

Vittoria Giordani nella foto di Valeria Biasioni / FIDAL Trentino


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate